Il tema dei trasporti è particolarmente importante per il territorio del Vallo di Diano e del Golfo di Policastro.

Occorre affidarsi a professionisti che operano da anni e che hanno acquisito una notevole esperienza nel settore del trasporto passeggeri su gomma a mezzo pullman.

Stiamo parlando delle Autolinee Speranza di Caselle in Pittari, che dispongono di un parco rotabile particolarmente ampio e diversificato, con autobus e minibus di tutte le misure, unito ad un’attività di noleggio a fini turistici su tutto il territorio nazionale.

“È trascorso appena un mese dalla prima partenza della nuova linea notturna Campania – Toscana della società Speranza. Anche se stiamo parlando ancora di piccoli numeri, i dati in termini di passeggeri trasportati appaiono confortanti” – spiega il titolare Antonio Speranza – Per la crescita della nostra clientela si confida intanto nel passaparola positivo dei nostri clienti che hanno potuto constatare il servizio offerto, anche se non si escludono ulteriori investimenti in pubblicità e promozione del servizio. Infatti saranno disponibili,  nell’arco di poco tempo, speciali promozioni tariffarie per chi acquista con un certo anticipo il suo viaggio oltre che particolari sconti riservati per premiare la fedeltà dei nostri clienti”.

“I punti di forza su cui vogliamo basare il nostro business saranno sicuramente la professionalità, la gentilezza, la puntualità, la comodità degli autobus adibiti al servizio con poltrone confortevoli e posti spaziosi, toilette a disposizione in caso di urgenza – conclude Antonio Speranza – wi-fi gratuita e, a breve, gli autobus saranno dotati anche di prese usb per ricaricare gli apparecchi elettronici quali telefoni, tablet ecc.”.

Per info e prenotazioni si può consultare il sito www.speranzaautolinee.it oppure telefonare al numero 0974/988151: il call-center sarà in grado di rispondere a tutte le vostre domande.

– Filomena Chiappardo –


– messaggio pubblicitario – 


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*