A seguito della Conferenza dei Sindaci del 21 gennaio scorso la Comunità Montana ha dato il via alla costituzione del Comitato Alta Velocità con Fermata nel Vallo di Diano.

L’ente con sede a Padula ha di recente pubblicato le modalità di adesione per la costituzione di un comitato per l’inserimento del Vallo di Diano nel reticolo dell’Alta Velocità , linea Salerno- Reggio Calabria.

L’inserimento del Vallo di Diano nel reticolo dell’Alta Velocità per mezzo della ferrovia, con una fermata nel comprensorio, rappresenta per la Comunità Montana il principale obiettivo strategico di sviluppo territoriale per i prossimi anni. – sottolinea Gaetano Spano, assessore alla Comunità montana Vallo di Diano – Vista l’importanza dell’argomento e le prospettive enormi di crescita che ne conseguirebbero, abbiamo deciso di dare vita al più ampio coinvolgimento possibile con la costituzione formale di un comitato aperto alla società civile, alle associazioni, ai professionisti, al mondo della cultura e in generale a chiunque voglia apportare il proprio contributo a quella che sarà un’opportunità di importanza epocale, con l’obiettivo di raggiungere il risultato più condiviso possibile, mettendo a frutto tutte le competenze tecniche e mettendo insieme tutte le forze”.

Le finalità del costituente comitato si racchiudono nella creazione di un tavolo a cui potranno partecipare tutti i soggetti interessati che discuteranno ed identificheranno le possibili soluzioni tecnicamente efficaci e realizzabili, prendendo in considerazione i principali aspetti logistici, sociali ed economici. Il tavolo dovrà produrre un’analisi swot per comparare le varie soluzioni considerate; inoltre dovrà prendere in considerazione le soluzioni migliori da perseguire tenendo conto di tutti i fattori contingenti, attraverso l’utilizzo del piano di sviluppo socio/economico territoriale.

Spetterà al comitato nominare il o i rappresentanti istituzionali che dovranno rapportarsi con i soggetti coinvolti (RFI, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Regione Campania) e stipulare con essi un protocollo di intesa, finalizzato alla determinazione e condivisione della migliore soluzione per l’inserimento del territorio del Vallo di Diano nel reticolo dei servizi ad alta velocità mediante la realizzazione di una stazione dedicata ed altre soluzioni infrastrutturali o di servizio.

La manifestazione di interesse può essere inoltrata all’ufficio protocollo di questa Comunità Montana attraverso consegna a mano oppure attraverso invio a mezzo PEC all’indirizzo posta@pec.montvaldiano.it, entro 10 giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale dell’Ente.

Un commento

  1. Giulio+Pica says:

    Ma vete saputo o no che sarà tutto rimandato alle calende greche ?!!!!!!1!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.