Vigili del Fuoco in azione questa mattina nelle acque del fiume Calore al confine tra i territori comunali di Sassano e Padula. I caschi rossi guidati dal caposquadra Bruno Mangieri, infatti, sono intervenuti lungo il corso d’acqua che attraversa la zona a sud del Vallo di Diano in seguito alla segnalazione della presenza in acqua di una carcassa di un vitello.

Giunti sul posto, si sono adoperati per tirare fuori dal fiume la carcassa di notevoli dimensioni. Evidentemente qualcuno, dopo la morte dell’animale, ha pensato di smaltirne i resti nelle acque del Calore piuttosto che farlo in maniera regolare rispettando le normative di settore.

Non è la prima volta che nei corsi d’acqua del comprensorio si ritrovano carcasse di mucche, vitelli o altri animali d’allevamento abbandonate dopo il decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*