Controlli nel Potentino da parte dei Carabinieri: sanzioni che si aggirano intorno ai 40mila euro a carico di titolari di aziende agricole sono state decise per contrastare il fenomeno del caporalato in diverse zone della provincia di Potenza, da Acerenza a Senise, dalla Val d’Agri al lagonegrese e al Vulture-Melfese.

Sono stati 146 i controlli e 12 le persone denunciate, delle quali sette per violazioni delle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro e due per collocamento irregolare della manodopera.

– redazione – 


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*