https://c2.staticflickr.com/6/5697/30404136002_85059d51dd_z.jpgPer il Valdiano l’appuntamento con la vittoria ancora una volta è rinviato.

E dire che la rete al tramonto della prima frazione procurata e trasformata dal solito Spinelli sembrava essere il preludio al primo successo stagionale e che avrebbe bagnato nel migliore dei modi il debutto in panchina del neo trainer Vincenzo Criscuolo, il quale arrivato da una settimana ha provveduto da subito ad apportare alcune modifiche in particolare nel reparto arretrato apparso meglio inquadrato. Anche la linea mediana ha fatto il suo, mentre in avanti si sono evidenziate le solite lacune a cui ha cercato di mettere una toppa Spinelli, apparso però troppo isolato a predicare nel deserto.

Ma nonostante quest’aspetto che dovrà essere colmato alla riapertura del mercato a dicembre, la squadra si è mostrata pronta a lottare per raggiungere l’obiettivo minimo della salvezza. E contro il Castel San Giorgio avrebbe anche meritato la vittoria ma a 4’ dal 90° è arrivato un rigore molto dubbio segnalato dall’assistente numero uno che agiva nei pressi delle panchine e che ha mandato su tutte le furie tifosi, dirigenti, allenatore e calciatore del Valdiano, ma ha consentito alla formazione di Amarante di portarsi a casa un insperato punto, grazie alla precisa trasformazione di Ciro De Luca. Una rete che ha mandato in fumo i sogni di sorpasso per gli azulgrana valdianesi che restano in coda e chiudono la classifica con due punti.

Ora il calendario riserva al team di Criscuolo due trasferte: si parte da Santa Maria Castellabate, per poi andare in Costiera con il San Vito Positano, due avversarie che sono alla portata di Giordano e soci e dalle quali è necessario tornare con risultati utili. L’orgogliosa prestazione offerta contro il Castel San Giorgio fa essere fiducioso il timoniere Criscuolo, che al termine ha elogiato l’impegno profuso dai suoi ragazzi e crede nella risalita.

– Gerardo Lobosco –


 

Un commento

  1. el trinche says:

    ALMENO CON MANFREDINI SI VEDEVA UN PO DI BEL CALCIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.