Un bilancio decisamente positivo quello emerso dal Campus promosso dall’Asd Sporting Pro Sala, official dealer Arsenal soccer school del presidente Antonio Detta, che si è tenuto per una settimana presso lo stadio “San Giovanni” di Sassano, dove si sono cimentati calciatori dai 5 ai 18 anni, che ha visto come scouting due figure di primo piano del Napoli: lo storico capitano Giuseppe Bruscolotti e Antonio Carannante, nel ruolo di maestri per quanti hanno inteso prendere parte a questa interessante iniziativa voluta dai dirigenti del club salese con in testa il direttore generale Massimo Melillo, il quale ha sottolineato con grande soddisfazione la riuscita dello stage.

E’ stato solo il primo passo di tanti che abbiamo in mente di mettere in piedi insieme ad autorevoli esponenti del calcio nazionale come Bruscolotti e Carannante. – dichiara Melillo – Per tutti i ragazzi che hanno preso parte al Campus è stata una esperienza importante per la loro crescita, ritengo che siamo sulla strada giusta”.

Anche Bruscolotti, ritornato nella sua Sassano, è apparso compiaciuto per questo progetto avviato dallo Sporting Pro Sala:“Un plauso va a quanti hanno deciso di effettuare questo campus, una occasione per tanti giovani calciatori per mettere in mostra le loro qualità. Il mio invito è rivolto a tutte le associazioni del territorio affinché in futuro prendano parte a questi incontri”.

Entusiasta anche Antonio Carannante, che ha visto all’opera i giovani calciatori e non ha escluso che qualcuno possa avere le carte in regola per poter scalare i gradini del calcio. Nella giornata conclusiva a  portare il saluto il delegato allo sport del comune di Sala Consilina Elena Gallo:“Siamo sempre vicini alle iniziative delle associazioni sportive della città e questa dello Sporting Pro Sala è stata davvero di primissimo piano”. A fare gli onori di casa non poteva il Sindaco e Presidente del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino, noto per essere anche calciatore della Nazionale dei parlamentari:“Rivedere Bruscolotti in pantaloncini come ai tempi d’oro nell’impianto che ha dato inizio alla sua splendida carriera è stato bello, con lui si può avviare un discorso che può fare da volano per tanti giovani calciatori del nostro comprensorio. Disponiamo di un buon impianto e siamo sempre in prima fila per iniziative di questa portata”. E dalla società del presidente Detta fanno sapere di essere pronti a proseguire su questo percorso avviato lo scorso anno con gli inglesi dell’Arsenal. “Vogliamo crescere e sperare in futuro di vedere un altro Bruscolotti calcare i campi della massima serie. Questo è il nostro intento”.

– Gerardo Lobosco –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*