Per il calcio a 5 è stato il giorno delle definizioni dei gironi per i campionati nazionali. L’attenzione in casa Sporting Sala Consilina era rivolta alla scelta che il Consiglio direttivo riunitosi a Roma adottasse per quanto concerne la serie A2. E tra la sorpresa e per certi versi lo stupore di dirigenti e tecnici, il team gialloverde salese è stato inserito nel girone C composto da 13 squadre che vede ai nastri di partenza la truppa laziale che conta 7 squadre, poi figurano l’Abruzzo, il Molise e la Campania che oltre allo Sporting vede presente il Benevento. Dunque le due grandi protagoniste dello scorso torneo di serie B che le ha viste centrare la promozione in A2.

La scelta di inserire la compagine valdianese in questo raggruppamento non è stata accolta con favore dal patron Giuseppe Detta, il quale non ha nascosto la sua delusione: “Non mi aspettavo questo girone con le laziali, una scelta incomprensibile che ci costringerà a lunghe trasferte, mentre sarebbe stato più agevole per noi finire nel girone meridionale con pugliesi e calabresi, ma tant’è. Ora non ci resta che cominciare a programmare la nuova stagione consapevoli che disponiamo di una squadra che può egualmente primeggiare anche in questo raggruppamento e per certi versi sarà ancora più bello confrontarsi con team di grande caratura”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il timoniere Cafù, che al momento della lettura del girone C ha dichiarato senza mezzi termini: “Questo è il girone più forte tra i quattro che scendono in campo. Dobbiamo accettare e cominciare a lavorare più consapevoli che ci troviamo di fronte a formazioni davvero ben strutturate e ritengo che almeno 6/7 sono in grado di puntare alla vittoria finale. Ora il nostro intento è quello di svolgere la preparazione in modo preciso e partire in modo convincente per non lasciare punti per strada. E lo possiamo fare solo lavorando con grande abnegazione”.

Anche l’allenatore in seconda Domenico Rosciano è rimasto sorpreso: “Nessuno immaginava questa soluzione, per noi sarà una bella lotta con avversarie di grande lignaggio”.

Intanto nella prossima settimana sono previsti i primi arrivi dei nuovi innesti e poi mercoledì 25 agosto parte la preparazione che andrà avanti fino al 9 ottobre quando inizia il campionato e in questa fase sono previste anche 4 amichevoli di grande spessore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.