La Giunta comunale di Caggiano ha deliberato i criteri per il riconoscimento delle agevolazioni TARI alle utenze domestiche e non per l’anno 2021.

Per quanto riguarda le utenze domestiche coloro che appartengono alla prima fascia avente un valore ISEE non superiore a 6.500 euro possono usufruire dell’esenzione al 100% della tariffa. Chi rientra nella seconda fascia con un ISEE pari a 8.500 euro ha un’esenzione fino all‘80%. La terza fascia, invece, prevede un massimo di ISEE di 10.000 euro ed un’esenzione del 60%. Infine, la quarta fascia con un ISEE pari a 12.000 euro dispone di un’esenzione massima del 40%.

In caso di parità di valore ISEE, avranno la precedenza le domande dove nei nuclei familiari è presente una persona diversamente abile. In caso di ulteriore parità, la priorità sarà data a coloro che hanno il maggior numero di figli minori coabitanti a carico.

Per quanto riguarda i criteri per le utenze non domestiche le fasce sono due: nella prima rientrano le attività che sono state sottoposte a chiusura obbligatoria, come parrucchieri, barbieri, estetisti. Queste categorie avranno una riduzione del 75% calcolata sulla tariffa.

La seconda fascia, invece, riguarda tutte le altre categorie e presenta una riduzione del 30% sulla tariffa.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano