Tragico epilogo a Buonabitacolo.

Il cuore della 17enne indiana che si è lanciata nei giorni scorsi dal 4° piano dell’ospedale “San Luca” ha cessato di battere oggi a Napoli.

La giovane nei giorni scorsi era giunta nel nosocomio partenopeo a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni a seguito delle gravi lesioni riportate.

Dolore e sgomento nel piccolo comune valdianese dove la giovane e la sua famiglia erano conosciuti. Raman era giunta a Vallo per alcuni accertamenti clinici.

Sull’accaduto,si ricorda, indagano i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania.

Non ce l’ha fatta la dolce Raman – commenta addolorato il primo cittadino Giancarlo Guercio – Dispiaciuti per questa triste notizia siamo vicini alla famiglia con la quale siamo in contatto per il supporto necessario in queste ore difficili. Che tu possa trovare la luce e la serenità anima bella”.
Raman frequentava l’Istituto Tecnico per il Turismo  di Montesano Scalo con ottimo profitto. Sconosciute, ancora, le cause che hanno portato all’insano gesto.
La salma della sventurata giovane verrà cremata a Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.