Dopo il miglioramento dell’outlook da stabile a positivo, comunicato lo scorso 12 novembre da S&P Global Ratings, ieri l’agenzia Moody’s ha migliorato il rating della Regione Campania portandolo a Ba1 da Ba2, con outlook stabile.

“La decisione – si legge nella nota di Moody’s – riflette un cambiamento positivo a lungo termine nelle procedure di controllo e gestione del rischio e una gestione proattiva del debito pregresso, per ridurre al minimo l’onere del debito, che proseguirà anche nei prossimi anni”.

Sempre secondo Moody’s, la Regione Campania ha compiuto “progressi significativi nel consolidamento del proprio bilancio, nella stabilizzazione del debito e nel riequilibrio economico-finanziario del settore sanitario. Inoltre, la Regione ha migliorato la propria gestione contabile attraverso politiche credibili, budget prudenti ed un adeguato livello di trasparenza dei dati”.

“Siamo soddisfatti del giudizio conseguito – ha dichiarato il Presidente Vincenzo De Luca – che testimonia il grande impegno che l’amministrazione regionale ha profuso in questi ultimi anni per mettere in sicurezza i bilanci recuperando credibilità ed efficacia nell’azione di governo. Occorre proseguire su questa strada, con determinazione e senso di responsabilità, cogliendo e rilanciando la sfida dell’efficienza. La Campania è pronta”.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano