Strappa dalle mani di una 15enne a Battipaglia lo smartphone e la aggredisce prendendola a calci, arrestato il 19enne marocchino A.B.A., clandestino e senza fissa dimora.

Ieri sera, intorno alle 23, lo straniero ha visto due ragazzine di Battipaglia passeggiare in via Roma. La 15enne aveva in mano il telefonino quando è stata aggredita dal marocchino. La giovane inizialmente ha provato a reagire, ma il ragazzo l’ha scaraventata a terra e l’ha presa a calci per poterle rubare il cellulare e poi fuggire.

L’amica ha allertato i Carabinieri della locale Compagnia, agli ordini del Maggiore Vitantonio Sisto. I militari, giunti immediatamente sul posto, hanno raccolto la testimonianza delle due ragazze e si sono messi sulle tracce del responsabile che è stato bloccato poco dopo nelle vicinanze.

Il 19enne, che aveva ancora con sè il telefono rubato, è stato arrestato.

I militari della Compagnia di Battipaglia proseguono nei controlli sul territorio, soprattutto nelle ore dedicate alla movida, e quanto accaduto ieri sera nel centro della città dimostra quanto sia importante la presenza delle pattuglie in zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.