A conclusione di una serrata attività informativa condotta sul territorio della città di Potenza da parte dagli investigatori della Polizia di Stato della Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile, intensificata in quest’ultimo periodo sulla scorta delle specifiche disposizioni impartite dal Questore di Potenza Antonino Pietro Romeo, nel corso dell’operazione antidroga denominata “Black&White” sono stati arrestati due spacciatori, sequestrati un 1 kg e 200 grammi di droga, tra cocaina e hashish, due esercizi commerciali (un bar e una barberia), nonché 18mila euro in banconote di vario taglio.

L’operazione antidroga ha preso il via con le perquisizioni eseguite da personale delle Sezioni Crimine Diffuso e Antidroga della Squadra Mobile presso una barberia del capoluogo, dove, con il supporto degli Agenti del Reparto Prevenzione Crimine “Basilicata” di Potenza e l’ausilio di unità cinofile della Polizia Penitenziaria del Carcere di Trani, gli agenti hanno sequestrato oltre 800 grammi di cocaina, suddivisa in più involucri, alcuni già pronti per l’attività di spaccio, che il titolare dell’esercizio, il 31enne G.E., deteneva illegalmente. Nello stesso contesto operativo sono stati ritrovati e sequestrati 16.435 euro, in banconote di diverso taglio, frutto della fiorente attività di spaccio condotta dal 31enne, ripresa dopo il periodo di fermo della propria attività lavorativa. L’attività di Polizia Giudiziaria si è conclusa, infine, con il sequestro preventivo della barberia.

Dopo qualche ora, i poliziotti hanno perquisito un bar sito in una delle vie principali di Potenza, dove, con l’ausilio delle unità cinofile della Polizia Penitenziaria del Carcere di Trani, sono stati ritrovati altri 130 grammi di cocaina che il titolare, il 32enne L.U., nascondeva sotto il bancone, insieme a 200 grammi di hashish suddivisa in panetti pronti per lo spaccio. Anche in questo caso sono stati sequestrati circa 2.000 euro, in banconote di diverso taglio, frutto dell’attività di spaccio, nonché al sequestro preventivo del bar.

Gli arrestati sono stati associati, su disposizione del PM di turno della Procura della Repubblica di Potenza, presso la Casa Circondariale di Potenza.

L’operazione antidroga odierna, frutto di un corale impegno di tutta la Squadra Mobile della Questura di Potenza, ha consentito non solo di rinvenire e sequestrare un consistente quantitativo di droga nella città di Potenza, ma anche e soprattutto di disarticolare due punti di spaccio fortemente attivi sul territorio del Capoluogo. L’operazione ha consentito di raggiungere anche indiscutibili effetti preventivi, impedendo la consumazione di ulteriori attività di spaccio sulla cui azione di contrasto è fortemente impegnata la Polizia di Stato sia sul territorio della città di Potenza che sull’intera provincia.

– Paola Federico –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano