La Campania si conferma la Regione con il maggior numero di Bandiere Blu. Anche per il 2022 la FEE (Foundation for Environmental Education) ha stilato un elenco di spiagge che vengono insignite dell’ambito premio che determina la qualità di una spiaggia in funzione di pulizia delle acque ed efficienza dei servizi.

Sono 210 i Comuni italiani per un totale di 427 spiagge che hanno ottenuto la bandiera blu, 14 sono i nuovi ingressi e cinque i Comuni non confermati. Bandiera Blu per 82 approdi turistici. La Campania mantiene il suo primato con 18 bandiere e tra i nuovi ingressi c’è da segnalare Ispani, nel Golfo di Policastro, che conquista il vessillo blu con la frazione di Capitello mentre non sono state confermate San Mauro Cilento e Sapri.

Nello specifico sono ben 13 le Bandiere Blu aggiudicate dal litorale della provincia di Salerno, solo 5, invece, della provincia di Napoli.

Hanno attenuto il riconoscimento le spiagge di Agropoli (Spiaggia Libera Porto, Lungomare San Marco, Trentova), Ascea (Piana di Velia, Torre del Telegrafo, Marina di Ascea), Capaccio (Licinella, Varolato, La Laura, Casina D’Amato, Torre di Paestum, Foce Acqua dei Ranci), Camerota (Cala Finocchiara e San Domenico), Casal Velino (Dominella, Torre, Lungomare,Isola), Castellabate (Lago Tresino, Marina Piccola, Pozzillo/San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro), Centola – Palinuro (Porto/Dune e Saline, Marinella), Ispani (Capitello), Montecorice (Baia Arena, Spiaggia Capitello, Spiaggia Agnone, San Nicola), Pisciotta (Ficaiola, Torraca, Gabella, Pietracciaio, Fosso della Marina, Marina Acquabianca), Pollica (Acciaroli, Pioppi ) e Vibonati (Santa Maria Le Piane, Torre Villammare, Oliveto).

Quest’anno al Comune di Sapri non è stata assegnata la Bandiera Blu 2022. Non ne capiamo il motivo visti i dati positivi dei campionamenti delle acque di balneazione registrati lo scorso anno e visibili da tutti sul sito dell’Arpac e le bandiere blu ricevute negli ultimi quattro anni. In virtù di questo ho depositato alla FEE Italia istanza di riesame della nostra domanda. Ho convocato a tal proposito una conferenza stampa urgente“, commenta il sindaco Antonio Gentile.

Torna la Bandiera Blu a Ispani. Un orgoglio immenso ed una riconferma che ci riempie di soddisfazione – ha dichiarato il vicesindaco di Ispani con delega al Turismo, Amerigo Pierro -. Un riconoscimento al lavoro di questi anni, all’impegno del sindaco Francesco Giudice e dell’intera Amministrazione e ai sacrifici dei nostri balneari. Ispani è tra le mete più deliziose e belle della costa cilentana. La Campania quest’anno è a quota 18 Bandiere blu e tra le perle più preziose torna Ispani. Per la stagione turistica 2022 c’è ottimismo e con il prestigioso riconoscimento è doveroso aspettarsi un incremento dei vacanzieri, attratti dalla nostra costa, dalla qualità dei nostri servizi e del mare. Ci faremo trovare pronti”.

“Siamo molto contenti del risultato raggiunto – ha aggiunto il sindaco di Ispani, Francesco Giudice -. Ritorniamo in possesso della Bandiera Blu, un vessillo che premia le bellezze del nostro territorio e la qualità delle sue acque. Viene così ricompensato il lavoro che sta portando avanti questa Amministrazione e delle persone che con essa collaborano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.