È attivo da questa mattina il nuovo centro vaccinale anti-Covid allestito a Sassano presso la struttura polifunzionale in località Caiazzano. La struttura, messa a disposizione dal Comune, ha due spazi per l’accettazione e due sale per la somministrazione dei vaccini con due poltrone. Il locale dispone anche di una sala per la preparazione delle dosi, uno spazio dove dovranno sostare i pazienti dopo la somministrazione e una zona per eventuali emergenze. La responsabile sarà la dottoressa Rosa D’Alvano e ad inoculare le dosi saranno i medici di base dei comuni interessati con l’aiuto del personale paramedico fornito dal Distretto Sanitario. Come sottolineato dal sindaco Domenico Rubino, si recheranno a questo centro, oltre alle persone del posto, i cittadini residenti a Monte San Giacomo, Padula, Buonabitacolo, Sanza e Casalbuono.

Oggi verranno vaccinate con Pfizer dalle 150 alle 180 persone che rientrano nella categoria fragile. Questa settimana il punto è aperto venerdì e sabato tutta la giornata mentre dalla settimana prossima sarà attivo tutti i giorni.

L’unica vera grande terapia per sconfiggere il virus è il vaccino – dichiara il primo cittadino – Più punti vaccinali si aprono e prima finiamo questa storia. Sono fautore dell’apertura di altri centri. Non è stato facile aprirlo perché la burocrazia ti soffoca però c’è stata grande partecipazione da parte dei vertici dell’Asl, del Comune e delle associazioni. Grande disponibilità c’è stata anche da parte del Direttore del Distretto e della dottoressa D’Alvano”.

Oggi apriamo il quarto centro che per noi significa distribuire su tutto il territorio la possibilità di vaccinarsi – commenta il Direttore del Distretto Claudio Mondelli Stiamo dando la possibilità a tutti i comuni di vaccinare in fretta. Abbiamo una priorità che è quella di vaccinare tutto il territorio e dobbiamo correre. Dobbiamo dare la possibilità a tutti di vaccinarsi e con quattro centri l’offerta è ampia. A livello distrettuale sono circa 7mila le persone che hanno ricevuto tra la prima e la seconda dose. Siamo a buon punto”.

Hanno contribuito all’allestimento anche i soci della Pro Loco di Sassano che hanno donato delle attrezzature mediche e i membri dell’associazione “Antonio Finamore” che hanno deciso di mettere a disposizione dei sanitari una sedia a rotelle e un lettino elettrico. Mentre i soci del Club Route 39 hanno messo a disposizione un’auto per accompagnare chi ha necessità al centro vaccinale.

Grande soddisfazione per l’apertura di questo nuovo punto è stata espressa anche dall’assessore comunale Domenico Inglese che ha sottolineato che “con orgoglio partecipiamo a questo momento delicato e vogliamo contribuire alla risoluzione del problema. Sassano c’è e vuole dare il suo contributo. Raccomando alle persone di essere pazienti, di rispettare le norme e l’organizzazione. Osservando le regole tutti avranno la propria dose. Siamo ben disposti e chi viene qua deve avere una buona dose di pazienza”.

Presenti all’apertura del centro anche il Presidente della Comunità Montana e sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone, il referente amministrativo dei centri vaccinali Michelangelo De Siervi, i Carabinieri della locale Stazione, il responsabile del centro vaccinale di Sala Consilina, il dottor Cantarella, e altri amministratori di Sassano.

Non ha voluto mancare all’appuntamento il consigliere regionale Tommaso Pellegrino. “Più centri ci sono e più possibilità abbiamo di vaccinarci – sostiene – L’unico modo per uscire dal tunnel è raggiungere un numero tale di vaccinazioni che possa consentirci di tornare alla normalità. È importante aprire un centro vaccinale in ogni comune e che si dia un messaggio chiaro che bisogna vaccinarsi. Non ci sono rischi o pericoli e cerchiamo di incentivare la vaccinazione. Abbiamo avuto qualche piccolo problema per quanto riguarda la fornitura dei vaccini e il Presidente De Luca ha fatto sentire con forza la sua voce. La Campania è tra quei territori che sta vaccinando di più e questo ci fa piacere”.

– Annamaria Lotierzo –

2 Commenti

  1. Allocca Carmine says:

    Buongiorno volevo sapere QUANDO MI CHIAMATE X FARE IL VACCINO COVID ESSENDO UN IVALIDO ALL 100X100, CON VARIE PATOLOGIE CRAZIE ALLOCCA CARMINE

    • Petrone Giuseppina says:

      Sono stata convocata per fare il vaccino sabato pomeriggio 8 maggio, ma dopo essermi presentato c’è stato un problema di assemblamento ecc, e sono arrivati carabinieri… Sono andata per ovvi motivi, senza poter fare il vaccino… Come posso fare ora? Vorrei fare il vaccino. Grazie mille
      Distinti saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*