Il sindaco di Atena Lucana Pasquale Iuzzolino ha emesso un’ordinanza che, per l’annata 2015/2016, vieta la caccia in alcune località del territorio comunale a tutela della pubblica sicurezza.

Le zone ricadenti nell’ordinanza sono Polisano, Serra d’Atena, Caggiuolo, Torrente Arenaccia, Piedi al Petto, Sotto gli Orti e contrada Colomba che, durante tutto l’anno, sono frequentate da turisti che solitamente effettuano escursioni lungo il sentiero e arrampicate sportive sulla parete rocciosa Rupe Rossa.

L’ordinanza è stata quindi emessa per evitare il verificarsi di situazioni di grave pregiudizio per la sicurezza e l’incolumità pubblica derivanti dalla contemporanea attività venatoria e, per meglio delimitare le aree di rischio, sono state inserite le vicine località S. Antonio e S. Ippolito, che saranno delimitate da opportuni segnali di divieto di caccia lungo tutto il percorso.

– redazione –


 

Un commento

  1. Bravo sindaco questi cacciatori sono prepotenti e arroganti pensano di poter sparare ovunque e comunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*