Domani, giovedì 29 luglio alle ore 19.00, presso la Parrocchia di San Nicola di Bari ad Aquara, nel corso della celebrazione eucaristica verranno esposte al culto le restaurate statue della Madonna del Rosario e di San Rocco e successivamente verrà presentato il volume di Marco AmbrogiAquara, la Fede e il recupero della Memoria“.

All’evento culturale, introdotto e moderato dal parroco, don Antonio Calandriello, prenderà parte fra Francesco La Vecchia dell’Ordine dei Frati Predicatori, già Priore dei Domenicani della Provincia di San Tommaso d’Aquino in Italia, con la presentazione e la discussione del libro, mentre le conclusioni saranno affidate al Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, Monsignor Antonio De Luca.

L’opera di ricerca ha avuto anche il riconoscimento come iniziativa rientrante fra quelle legate alla celebrazione dell’Ottavo Centenario del transito di San Domenico di Guzmán. All’incontro, durante il quale il libro verrà distribuito gratuitamente, sarà presente l’autore, Direttore dei Musei della Diocesi di Teggiano-Policastro.

La redazione delle note storico-artistiche – come riferisce il parroco – rappresenta un altro importante passo nel percorso parrocchiale, intrapreso in questi ultimi anni, di recupero della memoria alla luce della Fede del nostro popolo aquarese. Un cammino che si ispira e prende il nome dal sagrato della chiesa madre: ‘Dietro l’Atrio’ è una terrazza spirituale su un panorama culturale, per un dialogo profondo tra fede e cultura. E così ‘Aquara, la Fede e il recupero della Memoria’ concretizza in un Quaderno de ‘Dietro l’Atrio’ l’itinerario finora compiuto con l’intento di spingerci, almeno un po’, oltre il già detto. Unitamente al desiderio di rendere ancor più evidente il profondo legame di questo lavoro e degli argomenti in esso trattati con il nostro cammino di Chiesa affinché, in un tempo particolare come quello che stiamo vivendo, al restauro esteriore delle statue possa corrispondere un restauro interiore della Fede e della Memoria della nostra comunità, per tutti e ciascuno“.

Il volume, promosso dalla Parrocchia, consta di circa duecento pagine condensate in un testo arricchito da molte note scientifiche d’approfondimento e da un corredo di oltre duecento immagini illustrative, con lo scopo di far luce sugli aspetti inediti della storia di Aquara e sulle fasi di restauro delle due statue della Madonna del Rosario e di San Rocco, protettori di Aquara, e di quella del Sacro Cuore di Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.