I Carabinieri della Stazione di Pontecagnano hanno arrestato un giovane extracomunitario ospite della comunità educativa per minori “La Casa di Pippi” poiché resosi responsabili di un incendio appiccato all’interno della struttura.

I militari, già in servizio perlustrato sul territorio, giunti sul posto hanno beccato il ragazzo, 18enne, ancora intento a dare fuoco alle suppellettili con un pezzo di cartone. Le fiamme si sono propagate rapidamente distruggendo gli arredi e provocando gravi danni alla struttura.

Fortunatamente gli altri ospiti sono stati evacuati e messi in salvo dagli stessi carabinieri, che non hanno esitato ad introdursi nella struttura per bloccare il giovane malintenzionato.




Nel frattempo sul luogo sono giunti i Vigili del Fuoco di Salerno che sono riusciti a domare le fiamme.

Il ragazzo è stato tradotto presso il carcere di Salerno.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*