È stato ritrovato morto, nella propria abitazione di Roccadaspide, l’88enne Carmine Pazzanese. L’episodio è avvolto nel mistero e i Carabinieri della Compagnia di Agropoli, guidati dal Capitano Francesco Manna, indagano sull’accaduto.

A ritrovare senza vita l’88enne, come si legge su “Il Mattino”, è stato un nipote dell’anziano che ha immediatamente avvertito le Forze dell’Ordine. Il cadavere è stato ritrovato a ridosso di una cassapanca. Tra le ipotesi c’è anche quella che in casa possa essere stata messa a segno una rapina anche perché i familiari affermano che non è stato ritrovato il portafoglio dove l’anziano custodiva il suo denaro.

L’abitazione è stata ritrovata a soqquadro, con ante di armadi aperte e mobili spostati, quindi l’ipotesi è che qualcuno possa essere entrato in casa e aver avuto una colluttazione con l’anziano che cadendo ha riportato una ferita che ha causato poi la morte.

Importante sarà il risultato dell’autopsia, chiesta dal magistrato inquirente Cassaniello, che chiarirà se l’anziano è deceduto per cause naturali o altro.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*