Sarà attivato anche a Sala Consilina un punto vaccinale per favorire e incrementare la somministrazioni delle dosi anti-Covid alla popolazione. Come fa sapere il consigliere con delega alla Sanità Bartolo Lettieri è stata individuata l’ex Scuola Elementare di Fonti, dove attualmente è presente anche la sede USCA e, infatti, questa mattina sono stati effettuati dei sopralluoghi con gli ingegneri dell’ASL per verificare se il locale è idoneo ad accogliere le vaccinazioni e gli interventi strutturali da eseguire.

Presenti al sopralluogo anche il sindaco Francesco Cavallone, il Direttore sanitario e il responsabile dell’Ufficio Manutenzioni Rolando Esposito.

La struttura è idonea e si dovranno fare dei piccoli lavori di adeguamento interni – comunica il consigliere Lettieri – La sede USCA resta all’interno della struttura e il locale viene diviso in due parti. Verranno creati dei percorsi e si transennerà il tutto in modo da dividere la sede dell’USCA dalla zona vaccinale. Il Comune si era già attivato per chiedere il punto vaccinale e l’incontro di oggi era già in programma da una settimana. Questo centro vaccinale è centrale nel Vallo di Diano. L’intento è proprio quello di incrementare le somministrazioni e, dato che il Governo sta spingendo in questa direzione, più punti vengono creati e prima riceviamo il vaccino”.

È bene ricordare che questa mattina il gruppo di opposizione consiliare “SaleSi” ha inviato una nota proprio per sapere se fosse prevista l’attivazione del punto vaccinale nel territorio comunale.

– Annamaria Lotierzo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*