Ancora una doccia fredda per il Vallo di Diano in merito alla questione Alta Velocità.

Dopo la notizia di questa mattina annunciata dal sindaco di Sanza, Vittorio Esposito, che vedrebbe la presenza di un documento RFI in cui si prevede una fermata a Lagonegro, il Comitato Civico Alta Velocità, invece, impegnato a promuovere la realizzazione della cosiddetta “Ipotesi 2” ossia un tracciato alternativo lungo la costa cilentana con fermata a Sapri, ha incontrato oggi il consigliere regionale Luca Cascone, Presidente della Commissione Trasporti della Regione Campania, a Palazzo Santa Lucia.

Il Comitato ha presentato un documento relativo al tracciato dell’Alta Velocità allo scopo di evitare l’isolamento del Cilento e della Campania Meridionale. La Regione ha risposto pienamente all’appello: “Ci è stato confermato che la Regione Campania favorirà l’alternativa 2 – afferma il Comitato – l’unica che include Sapri e tutto il territorio”.

Piena soddisfazione del Comitato Civico “per la coesione territoriale rispetto a questo progetto vitale per tutto il territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano