Le misure anti-Covid previste da precedenti ordinanze regionali, tutt’ora in vigore, sono prorogate fino al 3 dicembre. Lo dispone l’ordinanza n. 45 firmata dal Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

La proroga, come fanno sapere dalla Regione, scaturisce dall’evoluzione epidemiologica sul territorio regionale. Al 26 novembre sono stati registrati complessivamente 5912 soggetti positivi al virus, di cui 5734 si trovano in isolamento domiciliare e 178 ricoverati nelle strutture ospedaliere della regione, tra questi 22 sono ricoverati in Terapia Intensiva, su una disponibilità complessiva pari a 78 posti letto.

La situazione epidemiologica della Basilicata, valutata in conformità ai criteri di cui al decreto del Ministero della Salute del 30 aprile 2020 e in esito al Monitoraggio Fase 2 del Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità, Report settimanale n. 27 (dati relativi alla settimana 9-15 novembre) riporta una classificazione della trasmissione ed impatto di Covid-19 di rischio di contagio “alta” e con una stima di Rt (medio su 14 giorni) pari a 1,46.

L’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere diffusivo del virus e l’incremento dei casi in Basilicata impone la prosecuzione delle iniziative di carattere straordinario intraprese dalla Regione.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*