Le prime somministrazioni interaziendali di vaccino per i dipendenti delle aziende del Vallo di Diano che ne hanno fatto richiesta verranno effettuate presso i punti vaccinali attrezzati di Polla e Sassano ad opera di una società incaricata. Saranno somministrate le prime 800 dosi.

Entro il 21 giugno invece saranno avviate le somministrazioni programmate presso le aziende nuove che dovessero farne richiesta. Un risultato ottenuto grazie all’impegno e alla tenacia del Coordinatore del Vallo di Diano, Annamaria Curcio, già membro del gruppo trasporti, del Consigliere del Comitato Provinciale, Michelangelo Ferro e di tutti i membri del raggruppamento locale.

“Mettere in sicurezza i lavoratori è una priorità – spiegano – queste vaccinazioni contribuiranno a dare ulteriore impulso alla copertura vaccinale anche nei settori produttivi del nostro territorio. Un sentito grazie lo rivolgiamo ai Sindaci Domenico Rubino e Massimo Loviso per la disponibilità, ma anche all’assessore Gianfranco Russo e all’onorevole Tommaso Pellegrino per la vicinanza mostrata”.

Le aziende valdianesi, associate e non, che intendono avviare piani di vaccinazione anti Covid nei luoghi di lavoro, possono dare la propria adesione contattando Confindustria Vallo di Diano e compilando ed inviando un modulo con la dichiarazione del medico competente, per essere seguiti al meglio dalla struttura. Il piano, di concerto con l’Asl, deve indicare le modalità di organizzazione della somministrazione con le diverse prescrizioni.

“Dopo questa iniziativa – concludono – ne seguiranno delle altre su specifiche aree tematiche perché è di primaria importanza dare delle risposte immediate agli imprenditori in questo momento storico”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*