Si concretizza il progetto di metanizzazione per civili abitazioni, industrie e botteghe artigianali di Caggiano e Pertosa.

La rete del gas metano si sviluppa su una lunghezza di circa 22 km tra i Comuni di Caggiano e Pertosa. Nel territorio di Pertosa è presente una cabina di connessione collegata a 4 gruppi di riduzione posizionati lungo la rete – dichiara Pasquale Lamattina, consigliere con delega ai Lavori pubblici del Comune di Caggiano – Le zone al momento interessate dalla distribuzione del metano sono l’area P.I.P. di località Casale, quella di località Cangito e parte di località Mattina nel Comune di Caggiano, e il centro abitato di Caggiano e Pertosa”.

Dunque un progetto che parte da lontano, infatti i lavori per la rete del metano nel territorio di Caggiano sono iniziati nei primi anni del 2000 e sospesi più volte a causa di problemi tecnici e burocratici.

“Il metano arriverà nelle case dei cittadini a breve. La rete è in espansione, infatti il progetto prevede di coprire tutto il territorio di Caggiano. I cittadini residenti in zone non servite dal metano, possono fare richiesta del servizio al Comune – conclude Modesto Lamattina, vicesindaco di Caggiano – Si tratta di un progetto molto importante per i nostri piccoli borghi montani, consentirà ai cittadini di risparmiare per il riscaldamento domestico, senza dimenticare che gli impianti di riscaldamento a metano presentano ridotte emissioni inquinanti per l’ambiente”.

Gli utenti che intendono usufruire della rete del gas metano devono dotarsi delle opportune certificazioni tecniche, ma a breve si svolgerà un incontro con installatori e certificatori per coadiuvare i cittadini.

 Rosanna Raimondo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*