All’Istituto d’Istruzione Superiore “Cicerone” di Sala Consilina ha preso da poco il via, in modalità online, il progetto “Scuola Viva“.

Considerate le restrizioni anti-Covid, gli studenti hanno iniziato i corsi pomeridiani da remoto insieme ai loro docenti tutor e agli esperti che li guideranno in un percorso formativo con l’obiettivo di innalzare il livello della qualità formativa e rafforzare la relazione tra la stessa ed il territorio con il coinvolgimento di imprese ed Enti locali.

L’istituto “Cicerone” amplia, così, il suo lavoro di formazione, anche in tempo di pandemia, prolungando le attività al pomeriggio e offrendo ai ragazzi iniziative culturali, sociali, artistiche e sportive.

L’obiettivo del progetto “Scuola viva” è quello di offrire agli studenti nuove esperienze didattiche-formative attraverso attività laboratoriali extra curricolari che pongono in atto metodologie sperimentali ed innovative. Varie sono le tematiche che spaziano dal teatro alla comunicazione, dall’ambiente alla robotica, dalla storia alla moda, dal marketing alle attività sportive.

Le attività laboratoriali si svolgeranno in modalità online e proseguiranno in presenza nel momento in cui si potrà rientrare in aula. Otto sono i moduli programmati, che constano di 40 ore di frequenza:

  • Laboratorio teatrale “Il se magico”, tenuto da esperti della Cantina delle Arti di Sala Consilina.
  • “Tra storia e arte. Dai Sanseverino a Carlo V”
  • Rural-Mente
  • Pratiche di merchandising “Ideo, realizzo, riciclo” 2
  • Progettiamo il futuro con il BIM IV
  • Mente sana, corpo sano
  • Mobilità Sostenibile 2
  • FAB LAB didattico: Robotica e Arduino

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*