L’Amministrazione comunale di Sala Consilina, guidata dal sindaco Francesco Cavallone, ha deciso di conferire un premio a Giuseppe Bonito, il regista di “L’Arminuta” originario della città.

“Il Premio Città di Sala Consilina” può essere conferito di norma una volta all’anno, in occasione dei festeggiamenti civili in onore di San Michele Arcangelo, Patrono della Città, a persone residenti sul territorio comunale e non che con le proprie azioni hanno dato lustro alla città o dimostrato un legame nei suoi confronti.

Il Consiglio comunale ha deciso di assegnare questa onorificenza, consapevole di interpretare anche la volontà dei cittadini di Sala Consilina.

Come segno di gratitudine per l’impegno e gli sforzi profusi in campo cinematografico – spiegano dall’Amministrazione – che lo hanno portato ad essere un regista conosciuto nel panorama filmico nazionale, affermazione questa che di riflesso e indirettamente ha giovato anche alla sua città di origine Sala Consilina, che non può che essere orgogliosa di lui”.

Il conferimento di questa onorificenza sarà iscritto nel libro onorario del Comune di Sala Consilina, depositato nell’Ufficio del Sindaco, che contiene i nomi dei cittadini onorati, il motivo dell’onorificenza e la data del conferimento.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano