http://www.ondanews.it/foto/luglio_2015/giffoni%2022%20luglio%201.jpgAl Giffoni Experience ieri lo scrittore Alessandro Baricco e la scrittrice statunitense Lauren Kate per raccontare di come i libri diventano film e della forza ispiratrice del cinema nella letteratura.

“Sono nato al nord, ma mi sento un uomo del sud” ha esordito lo scrittore di origini torinesi Baricco che è più volte tornato sul tema della scuola chiedendo “una riforma seria altrimenti ben felice di destinare più soldi ad una buona tv per colmare le carenze degli studenti in materia di teatro,opera e musica.”  Nato come scrittore oggi Alessandro Baricco ha un ventaglio di esperienze che lo hanno reso un intellettuale poliedrico “negli anni ’80 avevo subito compreso che non avrei potuto fare un solo mestiere e il tempo mi ha dato ragione” ha raccontato ai ragazzi sentendosi un pò come loro. Nel suo background la regia di “lezione ventuno”, la sceneggiatura di capolavori del grande schermo come “la leggenda del pianista sull’oceano”, ma anche produttore, autore e presentatore televisivo.

http://www.ondanews.it/foto/luglio_2015/giffoni%2022%20luglio%202.jpgSul Blue Carpet la giovane scrittrice americana Lauren Kate ha portato la sua esperienza sul set di “Fallen”, tratto dall’omonimo libro della sua trilogia. In esclusiva a Giffoni, l’autrice di saghe ha regalato ai giovani giurati pillole del film in uscita per quest’anno e ha ammesso di lasciarsi ispirare, nei suoi libri, dalla parola “love” e da un realismo magico che guida i suoi personaggi, senza troppi interrogativi. Le sue muse rimangono “cent’anni di solitudine” di Gabriel Garcia Marquez e “Il grande Gatsby” di Francis Scott Fitzgerald, ma poi confessa di metterci anche un pò della sua vita personale. In uscita a novembre il suo prossimo libro “Unforgiven”, che ha per protagonista un cattivo “Il demone, l’angelo caduto dalla parte di Lucifero che è Cameron Briel, ispirato a mio marito”

Ilhttp://www.ondanews.it/foto/luglio_2015/giffoni%2022%20luglio%203.jpg Giffoni Experience è anche una finestra sul mondo dei giovanissimi che lascia trapelare un volto sempre più social web delle nuove generazioni, in delirio per le web star. Sul blue carpet ieri uno dei volti youtuber italiani più noti: Greta Menchi nei panni di doppiatrice nel film in uscita “Duff” che in Italia verrà distribuito con il titolo “A.s.s.o.nella manica”.  “Ciascuno di noi al Liceo aveva un’etichetta – dichiara la web star Menchi – in questo film la protagonista è l’Amica, Sfigata, Strategicamente, Oscena” e poi continua trovando continue analogie tra il personaggio da lei doppiato e la sua vita su youtube “il mio diario che ho scelto di condividere con tutti i miei follower”.

http://www.ondanews.it/foto/luglio_2015/giffoni%2022%20luglio%204.jpgAnche la giovane attrice Valentina Corti ha scelto di confessarsi ieri al giovane pubblico del Giffoni ammettendo tutte le sue debolezze. “In occasione del mio primo provino, a 17 anni, ho fatto una pessima figura” ci racconta il volto di uno dei personaggi della popolare fiction di “un medico in famiglia”, sottolineando però di non essersi mai arresa lungo la strada del cinema, interpretando  film per il piccolo e grande schermo. “Il personaggio più impegnativo è stato Gisella nel film Trilussa, ma quello che mi porto dentro è la fiction altri tempi” ha concluso l’attrice.

– Tania Tamburro – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*