Due pregiudicati napoletani sono stati arrestati dopo una lite avvenuta ieri sera intorno alle 21 presso il porto turistico di Agropoli.

Il diverbio, secondo quanto hanno ricostruito i Carabinieri, è nato per futili motivi, ma si è esasperato al punto che i due uomini hanno deciso di risolverlo esplodendo un colpo di pistola. Non risultano feriti.

L’arma, con matricola abrasa, è stata poi gettata in acqua e recuperata dai sommozzatori alcune ore dopo.

I due sono stati tratti in arresto per porto di arma clandestina, minaccia a mano armata ed esplosione pericolosa: per loro gli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

– redazione – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*