Ha un infarto a soli 17 anni mentre le ruspe stanno per abbattere la casa in cui vive con la famiglia. E’ accaduto ieri in via Belvedere ad Agropoli.

Quando il ragazzino, che gioca a calcio in una squadra cittadina, ha visto arrivare davanti casa i mezzi e gli escavatori per buttare giù una parte abusiva, si è sentito male.

Sul posto sono giunti prontamente i sanitari del 118 che lo hanno condotto all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania dopo aver diagnosticato l’infarto in corso. Il giovane è stato sottoposto ad un intervento chirurgico e le sue condizioni non sarebbero gravi.

Intervenuti i Carabinieri della locale Compagnia, diretta dal Capitano Fabiola Garello, gli agenti della Polizia Municipale, i Vigili del Fuoco e gli assistenti sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano