Prendono a sassate le anatre nel parco del fiume Testene ad Agropoli e le uccidono. Il deprecabile gesto è stato commesso da un gruppo di ragazzi e segnalato nella giornata di ieri.

Sarebbero 6 i responsabili che da più giorni hanno colpito con i sassi i poveri pennuti di poche settimane di vita.

Ieri sono state ammazzate ben 5 anatre e, secondo quanto denunciato da Gerardo Scotti dell’associazione Genesi, che si occupa di ripopolare il Testene, i ragazzini avrebbero anche tentato di aggredire con un bastone uno dei volontari presenti sul posto.

La colpa è nostra – afferma Scotti – questi ragazzi stanno vivendo come noi questo periodo dettato dalle regole della pandemia nella più totale indifferenza. Genitori spesso distratti da problemi apparentemente più grandi che perdono il controllo su questi pargoli. Le loro malefatte hanno le ore contate“.

Scotti ha annunciato che quanto accaduto verrà segnalato ai Carabinieri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*