Ci sarebbe una mancata risposta ad un saluto alla base del diverbio e della seguente aggressione che ha visto protagonista a Potenza un 50enne che è stato denunciato dagli agenti della Polizia della Squadra Volanti diretta dalla dottoressa Francesca Leanza. L’uomo è accusato di lesioni aggravate.

A farne le spese è stato un 60enne meccanico di Potenza. La sua unica colpa sarebbe stata quella di non aver risposto al saluto del 50enne. La mancata risposta ha provocato prima un diverbio, che poi si è trasformato in una vera e propria aggressione ai danni del 60enne potentino, che è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari al “San Carlo” di Potenza. Le ferite riportate sono state giudicate guaribili in 18 giorni.

Dopo l’aggressione, il 50enne si è allontanato. Allertata la Polizia, giunta sul posto, è stato dato il via alle attività di indagini.

Le testimonianze di chi ha assistito all’aggressione sono servite agli agenti per fare un identikit dell’uomo. Una volta individuato, il 50enne è stato denunciato dalla Polizia per lesioni aggravate.

– Claudio Buono –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*