La modalità per l’acceso al cimitero di Sala Consilina è assolutamente improponibile”. A dirlo è il gruppo Salesi, formato dai consiglieri comunali Domenico Cartolano, Antonio Santarsiere, Angela Freda e Teresa Paladino.

Il 6 maggio è, infatti, stata pubblicata dal Comune di Sala Consilina l’ordinanza sindacale per la riapertura del cimitero, nella quale viene previsto l’accesso solo ed esclusivamente attraverso una prenotazione telefonica.

Com’è noto – afferma il gruppo Salesi – le persone che frequentano il cimitero, per la stragrande maggioranza, sono anziani ed immaginare che gli stessi possano prenotare la visita ai propri cari sembra, a dir poco, sconcertante e privo di senso civico. Inoltre, con l’ampiezza e conformità del cimitero di Sala Consilina, sembra difficilissimo che si possano creare assembramenti tali da creare pregiudizio per la salute dei cittadini, anche perché chi accede al cimitero ha il solo obiettivo di recarci sulla tomba dei propri cari e non certo quello di intrattenersi in rilassanti conversazioni, come se si fosse davanti ad un bar”.

Con l’adozione di questo provvedimento, secondo il gruppo d’opposizione, si è raggiunto un solo obiettivo “cioè quello di ampliare la sofferenza ed il dolore di chi solo facendo la visita ai propri cari prova un minimo di sollievo”.

Il gruppo Salesi chiede quindi al sindaco Cavallone di modificare il provvedimento preso e prendere in considerazione l’ipotesi di disciplinare l’ingresso per tutti i giorni della settimana, in ordine alfabetico, con l’obbligo di indossare mascherine e guanti, oppure, in alternativa, di disciplinare l’ingresso, con l’ausilio dei custodi, di gruppi di non più di 15 persone alla volta, per un tempo di visita di mezz’ora.

– Paola Federico –

2 Commenti

  1. Rocco Panetta says:

    Qualcuno dovrà spiegare a cosa servono i GUANTI, visto che secondo i DPCM NON sono obbligatori nemmeno nei supermercati ! Mi risulta che a Milano i cimiteri sono APERTI senza contingentamenti, nè per lettere alfabetiche né per numero di persone. Il Sindaco di Milano, Sala, ha tuonato,giustamente, contro gli assembramenti di persone sui Navigli, non contro quelli nei cimiteri perchè NON esistono !

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*