“Nel Municipio sono rimasti solo cinque dipendenti. Il Sindaco Ricciardi e l’amministrazione comunale dovrebbero attivarsi per garantire i servizi ai cittadini magari organizzando un concorso pubblico”.

Sono le parole del gruppo di minoranza “Riscriviamo il Futuro” di Savoia di Lucania composto dai consiglieri Domenico Petrullo, Orlando Festa e Luciana Letterelli che raccontano la situazione che si sta vivendo all’interno del Municipio salviano.

L’ultima assunzione al Comune risalirebbe al 1984 mentre risultano un pensionamento nel 2011 e altri due lo scorso 1° giugno. Tanto che i dipendenti comunali adesso sono cinque.

“A breve del nostro Municipio non resteranno che le mura. Il risultato – ha sottolineato il capogruppo Petrullo – è che, già in questi giorni, il cittadino che per una qualunque ragione dovesse recarsi presso la maggior parte degli uffici del Comune trova la porta chiusa o, comunque, aperta ma senza l’addetto ai lavori. In particolare saltano all’occhio proprio la Segreteria e il Protocollo che dovrebbero costituire il biglietto da visita di ogni Ente”.

L’articolazione dei servizi in Municipio prevede undici uffici. Di questi, secondo il gruppo di minoranza, l’Ufficio Segreteria, Protocollo e l’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico sono scoperti. Mentre gli altri sono coperti da convenzioni con altri Comuni e dall’attuale personale.

“Nella maggior parte degli Uffici – ha aggiunto – è il Sindaco il responsabile. Ma non ha il dono dell’ubiquità e alcune attività presuppongono la presenza fisica. Forse è il caso di attivarsi tramite concorsi pubblici per garantire i servizi”. Il gruppo di minoranza ha sollevato la questione anche negli ultimi consigli comunale.

“In quelle occasioni – ha sottolineato Petrullo a nome di tutti i consiglieri – il sindaco ha chiuso il discorso con la rassicurazione che nessuno avrebbe avvertito disagi e che in ogni caso ci sarebbe stata lei. Crediamo debba arrendersi di fronte a limiti oggettivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*