Investimenti mai fatti in settori pregnanti per il corretto svolgimento della vita quotidiana e non solo, cattiva manutenzione di servizi indispensabili, come lo sportello bancomat, mancati aggiornamenti dei servizi erogati da Poste italiane, promessi e non effettuati, sono alcune delle motivazioni alla base delle criticità che caratterizzano la vivibilità e fanno la differenza in piccoli centri come Sant’Angelo Le Fratte”. E’ questa l’amara constatazione del consigliere regionale di Forza Italia, Gerardo Bellettieri.

La mancanza dello sportello di prelievo e verifica del saldo da parte di Poste Italiane – dichiara Bellettieri – è motivo di seria preoccupazione perché comprendo quanto questo crei disagio nei cittadini, in gran parte di terza età, che sono obbligati a spostamenti verso altri paesi per compiere operazioni di routine, tra le quali anche la fruizione del reddito di cittadinanza di cui beneficiano 25 persone”.

Per il consigliere di Forza Italia è “assolutamente inaccettabile che i nostri piccoli paesi, già interessati da un continuo e silente spopolamento, abbiano ancora disagi e limiti che incidono pesantemente sulla quotidianità, rendendo ancor più difficoltosa e complessa la scelta di rimanere nei piccoli centri sempre meno abitati. Non resterò a guardare, non intendo farlo e metterò tutte le azioni in campo per verificare la ragione di questi disservizi, cercandone la rapida risoluzione”.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*