I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Salerno, agli ordini del Maggiore Adriano Castellari, hanno condotto una serie di controlli nella notte di San Silvestro volti al rispetto della normativa anti-Covid e dell’ordinanza comunale relativa all’utilizzo di artifici pirotecnici.

E’ stato denunciato R.G., un 65enne di Baronissi con precedenti di polizia sorpreso nella centralissima via Roma a vendere artifici pirotecnici su una bancarella improvvisata, privo di qualsivoglia autorizzazione. La vendita abusiva ha portato al sequestro di tutto il materiale.

E’ stato inoltre sanzionato il 39enne C.F., pregiudicato salernitano sorpreso in via Pietro da Eboli ad utilizzare artifici pirotecnici, sprovvisto dei dispositivi di protezione individuale. L’approfondimento del controllo ha portato all’ulteriore sanzione del pregiudicato poiché alla guida di un veicolo sottoposto a sequestro amministrativo, privo di assicurazione e con patente scaduta.

I militari hanno sanzionato anche altre 4 persone senza dispositivi di protezione. Il sequestro complessivo di fuochi artificiali ammonta a 16 kg.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*