Oltre due quintali di rifiuti sono stati raccolti oggi da un gruppo di cittadini di Picerno, che hanno deciso di ripulire il tratto della SP 94 all’altezza dell’ingresso per il paese.

Lungo la strada raccolti 140 kg di rifiuti indifferenziati e ben 70 kg tra bottiglie e ferro. L’iniziativa è stata patrocinata dal Comune di Picerno ed ha visto la collaborazione dell’associazione di Protezione Civile “Angels Picerno” e dell’Ecological System per l’assistenza nella rimozione e conferimento dei rifiuti. Con le operazioni di sfalcio dell’erba, ai margini della strada sono spuntati tantissimi rifiuti. L’obiettivo della manifestazione è stato, oltre a quello di ripulire, quello di sensibilizzare i cittadini al rispetto della Terra e dei luoghi in cui si vive.










L’iniziativa può essere utile anche a stimolare le istituzioni e i rappresentanti politici ad adottare soluzioni per contrastare e ridurre al massimo comportamenti così incivili, al fine di non far diventare l’abbandono dei rifiuti una consuetudine.

Immondizia che fino a ieri poteva dare un’immagine sbagliata della cittadina del Melandro per colpa degli incivili. All’iniziativa ha partecipato anche il sindaco Giovanni Lettieri.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*