Con l’ordinanza numero 36 il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, detta disposizioni urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 a Marsicovetere e Tramutola. Con decorrenza immediata e fino al 13 ottobre, ferme restando le misure statali, regionali e commissariali già vigenti di contenimento del rischio di diffusione del virus, con riferimento ai Comuni di Marsicovetere e Tramutola sono adottate ulteriori misure.

Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) nella fascia oraria dalle ore 18.00 alle ore 6.00, le attività inerenti i servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, estetisti), salve le lavanderie e pulizia di articoli tessili e pelliccia, lavanderie industriali, tintorie, servizi di pompe funebri e attività connesse, sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive in luoghi pubblici e privati salva l’attività sportiva o motoria all’aperto in forma individuale, purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di un metro per ogni altra attività.

Sono sospese le attività sportive di base e l’attività motoria in genere svolte presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati ovvero presso altre strutture dove si svolgono attività dirette al benessere dell’individuo attraverso l’esercizio fisico, le attività e gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, nonché le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso, le fiere e i congressi, i musei e le biblioteche. Sono sospese le attività dei centri benessere, centri termali (fatta eccezione per le prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali e ricreativi, lo svolgimento di ricevimenti nell’ambito di cerimonie (ad esempio matrimoni) ed eventi assimilabili compresi i congressi e i meeting aziendali.

Sospesi i servizi educativi per l’infanzia e le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché la frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, compresi corsi di formazione professionale e le attività formative svolte da enti pubblici locali e da soggetti privati.

Inoltre il sindaco di Marsicovetere Marco Zipparri ha emanato un’ordinanza al fine di tutelare la salute di tutti in questo particolare momento di emergenza sanitaria con cui sospende con decorrenza immediata e fino al 13 ottobre la somministrazione del Sacramento della Prima Comunione in età scolare ai bambini residenti nel Comune.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.