Oggi, alle ore 17.00 a Caselle in Pittari, il paese cilentano che ospita dal 10 al 16 luglio la quinta edizione del Camp di Grano, sarà presentato il Rapporto 2016 dell’Osservatorio del Doposisma dal titoloEnergie dalla terra. Coltivare lo spazio del futuro.

La pubblicazione è stata finanziata dalla Fondazione MIdA, di cui fa parte l’Osservatorio sul Doposisma, attraverso l’assegnazione di una borsa di ricerca-azione, della durata di 6 mesi, per indagare il nuovo scenario occupazionale che lega i giovani e l’agricoltura.

Il libro, nello specifico, è il frutto della ricerca di Carlotta Ebbreo sul “ritorno alla terra” tra Campania e Basilicata e contiene una serie di contributi su aree interne, cammini e riscoperta dei luoghi, innovazione e sperimentazione in agricoltura e nel rapporto con l’ambiente, che ampliano alcuni dei concetti e storie che Carlotta ha incontrato durante le settimane di campo e studio.

La pubblicazione include una presentazione di Stefano Ventura, coordinatore dell’Osservatorio sul Doposisma, e vari capitoli di diversi autori: “Energie dalla terra per seminare cambiamento” di Carlotta Ebbreo, “Reti rurali e cambiamento” di Benedetta Falmi e Vieri Calogero , “Il ritorno alla montagna come ascolto del margine” di Nicola Di Croce , “Il cammino silenzioso. Seminare i semi della restanza” di Simone Valitutto , “Ritornare alla terra per salvare il paesaggio” di Giorgia De Pasquale.

Parteciperanno all’incontro Carlotta Ebbreo (vincitrice della borsa di ricerca/azione), Francescantonio D’Orilia (Fondazione MIdA), Alex Giordano (Rural Hub) Simone Valitutto (antropologo), Claudia Mitidier (Terra di Resilienza) Mimmo Pontillo (Slow Food Campania).

Per ulteriori info sulla ricerca è possibile consultare il sito www.osservatoriosuldoposisma.com

Il  programma Palio del Grano è consultabile sul sito www.paliodelgrano.it

– Filomena Chiappardo – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*