Questa mattina si sono svolti a Caggiano i funerali del giovane Giuseppe Lupo, morto sabato mattina in seguito a un incidente con il suo trattore. Il 33enne stava lavorando i campi di proprietà della sua famiglia, quando ha perso il controllo del mezzo agricolo che si è capovolto e lo ha schiacciato.

Una folla silenziosa e commossa ha preso parte alla funzione religiosa, soprattutto tanti ragazzi ancora increduli per la tragica sorte che ha strappato alla vita l’amico Giuseppe.

Oggi il Signore si serve di me per dare un messaggio di amore, speranza, fede per i familiari, amici e tutti noi che ci siamo fermati in queste ore a riflettere e non trovare risposte di fronte alla morte improvvisa del nostro caro Giuseppe – dichiara don Angelomaria Adesso durante l’omelia- Non vi è risposta agli eventi tragici che succedono e che parlano di una natura umana imperfetta ma anche di un destino che supera i nostri progetti e la nostra razionalità. In questo momento è difficile accertare questo dolore così grande, solo con il tempo la speranza della vita eterna si farà strada nei cuori dei suoi cari“.

Alla fine della cerimonia liturgica i nipoti e gli amici hanno ricordato Giuseppe con parole dolci e commoventi. Palloncini bianchi e un lungo e caloroso applauso ha accompagnato il feretro all’uscita dalla chiesa, trasportato dai suoi amici.

Caggiano non dimenticherà mai Giuseppe, la sua bontà, disponibilità e soprattutto il sorriso per tutti.

  • Articolo correlato:

11/9/2021 – Caggiano piange Giuseppe Lupo, morto nei terreni dove voleva costruire il suo futuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.