Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio intensificati per dare attuazione alla misure di contenimento e gestione dell’emergenza Covid-19, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale ieri notte in via San Leonardo a Salerno hanno notato un’auto con due giovani a bordo che alla vista della volante hanno cercato di allontanarsi. Questo comportamento ha insospettito i poliziotti che hanno fermato l’auto per controllare i due.

Entrambi hanno tentato la fuga opponendo resistenza ed uno di loro, il conducente, si è divincolato con violenza dalla presa degli agenti, guadagnando la fuga per una stradina limitrofa. Il passeggero, prontamente bloccato, è stato perquisito e trovato in possesso di una busta in cellophane contenente della polvere bianca, che successivamente si è rivelata positiva al test della cocaina, per un peso complessivo di 9,86 grammi, un bilancino di precisione e del denaro, sicuro provento dell’attività di spaccio.

La successiva perquisizione nell’auto ha permesso di trovare un contenitore contenente 13,71 grammi di cocaina e tre pezzi di una sostanza solida marrone che si è rivelata positiva al cannabis test, per un peso di 0,78 grammi.

Il proprietario dell’auto, fuggito e resosi irreperibile presso la sua abitazione, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’altro uomo è stato invece condotto presso gli uffici della Sezione Volanti. Si tratta del 40enne C.D. che, dopo le formalità di rito, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ai domiciliari in attesa del giudizio di convalida.

– Chiara Di Miele –

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*