Anche il Comune di Caggiano ha celebrato la “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne” e ieri sera si è illuminato di rosso. Inoltre l’Amministrazione Comunale ha promosso un incontro con al centro il tema della violenza di genere contro le donne, dove sono state lette testimonianze di donne che hanno subìto violenza in ambito familiare.

“Il 25 novembre è la data che identifica una lotta che deve essere fatta giornalmente perché ogni donna ha il diritto di vivere nel rispetto del suo essere umano – dichiara il Sindaco Modesto LamattinaE’ il secondo evento su questo argomento che proponiamo qui a Caggiano, proprio per dare un segnale a tutte le donne che sono vittima di violenza e soprattutto per modificare alcuni stereotipi culturali in cui è ancora intrappolata la figura femminile”.

All’incontro hanno preso parte le psicologhe Angela Albanese e Angelamaria Isoldi e Pasqualina Pucciarelli, assistente sociale, che hanno messo in evidenza l’importanza di un lavoro sinergico al fine di aiutare le donne vittime di violenza. Senza dimenticare che occorre un efficace coordinamento tra le diverse istituzioni e competenze per dare una risposta efficace già dall’arrivo della vittima di violenza in Pronto soccorso, infatti nel 2010 nasce il Codice Rosa che è un percorso di accesso riservato a tutte le vittime di violenza, in particolare donne, bambini e persone discriminate.

Esistono diversi tipi di violenza – ha concluso l’assessore Angelamaria Isoldioltre a quella fisica e psicologica, esistono violenze più subdole come la discriminazione sociale e lavorativa. La violenza di genere dipende da vari fattori, sicuramente i più preponderanti sono quelli culturale e sociale”.

 – Rosanna Raimondo –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*