19mila litri di gasolio agricolo accompagnato da documentazione fiscale contraffatta. E’ quello che è stato scoperto dalla Guardia di Finanza del Comando Compagnia di Nola durante un’attività di controllo nei pressi dell’uscita del casello autostradale A/30 a bordo di un camion con cisterna.

L’operazione ha portato alla denuncia del trasportatore e del rappresentante legale della società da cui era partito il prodotto petrolifero, un 35enne e un 40enne di Polla.

Le Fiamme Gialle di Nola hanno, inoltre, sequestrato il prodotto petrolifero e la cisterna.

L’operazione rientra in una serie di controlli effettuati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, durante i quali sono stati sequestrati tra Pomigliano d’Arco, Nola e Ottaviano, un deposito di carburanti, un distributore e due cisterne mobili di gasolio abusivi, nonché 46mila litri fra carburante e olio per motori, pronti per essere commercializzati illegalmente.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*