Il piccolo Luca Morello, originario di Teggiano, protagonista degli spot Salumi Beretta 2016 Il papà, Antonio Morello:"A mio figlio piace fare lo showman per gli altri"



































E’ originario di Teggiano il giovanissimo protagonista dei due nuovi spot pubblicitari lanciati in questi giorni dal Salumificio Fratelli Beretta, che per cinque settimane andranno in onda sulle reti Mediaset, in radio e sul web.

Lui è Luca, di soli 5 anni ma ricco di irrefrenabile simpatia, ed è figlio del teggianese Antonio Morello, residente a Vigevano per lavoro dal 2000, ma con la frazione di San Marco di Teggiano nel cuore. A fare da spalla a Luca nei due spot della Beretta c’è Rexy, il T-rex di peluche che fa compagnia al piccolo attore durante la merenda, ovviamente uno spuntino a base di prosciutto cotto e crudo.

A due anni Luca parlava già bene e gli piaceva essere ascoltato. – ci racconta papà Antonio –Dai 3 ai 4 anni si sono evidenziate sempre di più le sue caratteristiche: fisico piccolino, lingua spigliata, sguardo birichino, appena lo guardi lo trovi subito simpatico. E a lui piace fare lo showman per gli altri. E’ diventato la mascotte della squadra di calcio del suo fratellone Giacomo, di 7 anni più grande di lui“.







E’ per questa sua verve che nel marzo scorso i genitori lo hanno iscritto ad un’agenzia di casting di Milano, specializzata in sfilate, spot e foto per bambini. Dopo poco tempo Luca ha partecipato a due casting, tra cui quello fortunato per Salumi Beretta, dove ha vinto la selezione tra tantissimi partecipanti e due mesi dopo ha girato lo spot con una società cinematografica di Milano. “Durante la registrazione – continua Antonio Morello – ha interpretato il tutto con estrema naturalezza, si è divertito molto ed in premio ha ricevuto un cesto di salumi direttamente dal signor Beretta, con cui ha giocato a pallone durante le pause della registrazione. A maggio si è iscritto per gioco ad un concorso per talenti che si tiene a Vigevano. Si è proposto come cantante: era il più piccolo, sul palco non si ricordava tutte le parole della canzone, non era proprio intonato, non sa cosa sia un microfono, ma ha incantato la giuria e il pubblico per la sua simpatia e spontaneità. La giuria, non potendo premiarlo per la sua performance canora, si è inventata un premio ‘alla simpatia’ e il pubblico ha applaudito questa decisione quando Luca ha preso la coppa tra le mani“.

Il piccolo Luca in questi giorni sta partecipando ad un’altra iniziativa, ma per scaramanzia papà Antonio preferisce non parlarne, dicendoci soltanto:”Speriamo di avere buone notizie a settembre“. E noi auguriamo a questo piccolo e simpatico talento col sangue teggianese ancora tanti successi e un cammino brillante, se lo desidererà, nel mondo dello spettacolo.

Per guardare gli spot con il piccolo Luca Morello clicca QUI e QUI.

– Chiara Di Miele – 


 



































2 Commenti

  1. Aspetto lo spot per poterlo vedere,sembra un agente d’affari quando dice ma vaa , grande piccolo Luca,ti auguro tanto successo.intanto spero di poterti vedere a lungo.con affetto.Frida rizziello da Grosseto.

  2. Complimenti al piccolo LUCA!!!!!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*