Si ritrova a Vietri di Potenza per motivi di lavoro, perde il portafogli con soldi e documenti, un cittadino lo ritrova e, non conoscendo il proprietario, lo consegna alla Polizia Locale, che successivamente lo restituisce al legittimo proprietario. Dopo quanto accaduto a Picerno qualche giorno fa, ecco che si ripete anche a Vietri di Potenza, a pochi chilometri di distanza nel Melandro.

Sospiro di sollievo per un libero professionista del Napoletano, che si è trovato martedì mattina in territorio vietrese per motivi di lavoro. Nel percorrere a piedi il tratto di strada antistante l’Istituto Comprensivo, in Corso Vittorio Emanuele, ha smarrito il portafogli, per poi continuare in direzione di altri paesi in auto per alcuni appuntamenti di lavoro. Un cittadino si è accorto del portafogli a terra, a bordo strada, e lo ha raccolto. Nell’aprirlo per capire di chi fosse, ha trovato 255 euro, carte e documenti personali. Così, nel leggere i documenti, si è reso conto che si trattava di una persona non del posto. Senza pensarci più di una volta, ha deciso immediatamente di allertare gli agenti della Polizia Locale per la consegna.

Nel giro di poche ore gli agenti guidati dal Maggiore Domenico Martino sono riusciti, con non poche difficoltà, a rintracciare telefonicamente l’uomo che da ore aveva iniziato a fare diversi giri nei paesi visitati in mattinata alla ricerca del suo portafogli. Immediatamente si è precipitato a Vietri nel pomeriggio al Comando di Polizia Locale per ritirare il suo portafogli ancora intatto e con tutti i soldi e documenti all’interno. L’uomo, che aveva quasi perso le speranze, si è complimentato con la Polizia Locale per il grande gesto fatto dal cittadino, ringraziandoli di cuore per essersi messi sulle sue tracce per la consegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano