Il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza: è questa la principale causa delle contravvenzioni elevate dai Militari dell’Arma del Comando Compagnia di Sala Consilina, guidati dal Capitano Emanuele Corda, nel corso dei consueti controlli finalizzati alla tutela della sicurezza sulle strade. Gli automobilisti che circolano nel  Vallo di Diano, sembrano proprio non voler comprendere l’importanza di questo semplice dispositivo salvavita. Questo weekend, ad esempio, sono state elevate circa 30 contravvenzioni, per lo più per il mancato uso delle cinture e l’omessa revisione della vettura.

I  Carabinieri di Sala Consilina, coadiuvati dagli uomini del nucleo antidroga di Sarno,  hanno identificato in tutto circa 150 persone, controllato 90 automezzi ed ispezionato 6 locali pubblici. Nel corso delle attività di controllo, inoltre, un motociclo è stato posto sotto sequestro. Il conducente, un uomo di nazionalità rumena residente a Sala Consilina, viaggiava senza copertura assicurativa. Nessuna sanzione amministrativa, invece, è stata elevata per guida in stato di ebbrezza, su 20 giovani controllati nei pressi dei principali locali notturni della zona.

– Annachiara Di Flora –


 

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano