I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Senise a Sant’Arcangelo hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne del posto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di servizi di controllo del territorio svolti di sera dai militari lungo la S.S. 598 “Val d’Agri”, l’uomo è stato sorpreso mentre viaggiava come passeggero a bordo di un’auto condotta da un 47enne, residente nello stesso centro. Dopo aver intimato l’alt al veicolo che proveniva dal versante pugliese, i militari, insospettiti, hanno deciso di effettuare una perquisizione nei loro confronti.

Il 43enne è stato sorpreso in possesso di 24 grammi di eroina ed uno di cocaina, riposti in piccole confezioni in cellophane nascosti nelle tasche dei pantaloni e nei calzini.

La stessa operazione di ricerca è stata condotta anche a casa sua, dove sono stati trovati e sequestrati ulteriori 0,85 grammi di marijuana, insieme ad un bilancino di precisione e a due “pippotti” (cannuccia per sniffare droga) intrisi di droga, evidentemente bruciata. Nel portare a termine gli accertamenti del caso, i Carabinieri hanno arrestato l’uomo.

L’ennesimo risultato operativo evidenzia quanto sia importante assicurare un costante controllo del territorio nelle tante realtà locali del Potentino, per rendere possibili efficaci risposte nel contrasto ad un così ramificato fenomeno, qual è quello della droga, che spesso attraversa i confini regionali, per cui si rende necessaria una continua presenza dei Carabinieri lungo le principali arterie di comunicazione.

– Chiara Di Miele –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.