I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina, coordinati dal Tenente Davide Acquaviva, hanno arrestato in flagranza di reato un 26enne di Sala Consilina per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato denunciato anche per porto abusivo di armi.

I militari dell’Arma, durante un pattugliamento lungo via Mezzacapo, hanno notato che il giovane, all’interno di un locale con la serranda semichiusa, alla vista dei carabinieri ha tentato di disfarsi di alcuni involucri, contenenti cocaina.

Il ragazzo è stato sottoposto a perquisizione personale e i carabinieri gli hanno trovato addosso un coltello a scatto con una lama di circa 20 cm.

Il 26enne si trova agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo da parte dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro.

– Tania Tamburro –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.