Si sblocca la situazione per gli italiani bloccati in Brasile per l’ordinanza anti-Covid del ministero della Salute. Il ministro Roberto Speranza ha, infatti, prorogato le limitazioni per l’ingresso in Italia di viaggiatori provenienti dal Brasile, ammettendo però il rientro per chi abbia la residenza anagrafica in Italia o per casi eccezionali.

La lotta alla pandemia non si ferma – scrive speranza sulla sua pagina Facebook -. La diffusione delle varianti Covid ci impone la massima prudenza“.

Chi rientra dovrà sottoporsi a test, prima della partenza e poi all’arrivo, e all’isolamento fiduciario di 14 giorni con ulteriore tampone finale.

L’ordinanza introduce anche test e isolamento per i viaggiatori provenienti dall’Austria dove circola la variante sudafricana.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*