Variante Covid, il nuovo virus inglese corre più veloce: anche con la  carica virale bassa

L’Asl Salerno ha comunicato che, nell’ambito del protocollo di collaborazione tra Asl e Università degli Studi di Salerno, finalizzato all’identificazione di nuovi genotipi di SARS-COV-2, sono stati identificati tre casi della variante VOC 202012/01 (lineage B.1.1.7 Clade 20I/501Y.V1) del Covid-19, corrispondente alla cosiddetta “variante inglese“.

I tre casi appartengono ad un unico gruppo familiare, i cui componenti sono stati testati presso il Presidio Ospedaliero dell’Immacolata di Sapri”.










Tale rilevazione è stata effettuata grazie alle indagini molecolari eseguite presso il Laboratorio di Medicina Molecolare e Genomica dell’Università di Salerno, diretto dal prof. Alessandro Weisz, mediante sequenzimetro NGS di tamponi positivi al SARS-COV-2 identificati presso il Laboratorio di Biologia Molecolare dell’ospedale di Eboli.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*