Anche il programma Rai “Chi l’ha Visto?” si è occupato di Mariano Di Lascio, il 42enne scomparso da 9 giorni da contrada Pecorone di Lauria.

L’appello è stato lanciato dalla conduttrice Federica Sciarelli per una scomparsa ancora avvolta nel mistero. Come spiegato in tv, Di Lascio prima di far perdere le sue tracce, di buon mattino, si sarebbe recato all’ufficio postale di Lagonegro per fare un prelievo di soldi. Poi di lui nessuna notizia.

Le ricerche nei giorni scorsi si sono estese anche al Lagonegrese, ma del barista nessuna traccia. Uscito di casa e dopo essersi recato alle Poste, ha abbandonato l’auto, una Passat nera, verso le 9 ai bordi di una strada vicina allo svincolo di Lauria Nord dell’A2. Il cellulare risulta sempre spento e l’ultimo collegamento su WhatsApp risale al momento della scomparsa. Le ricerche hanno visto l’impegno anche dei cani molecolari, ma l’ultima traccia è stata fiutata proprio all’altezza dell’auto.

I familiari escludono un allontanamento volontario. Si pensa con insistenza all’ipotesi che Di Lascio sia salito a bordo di un’altra auto che avrebbe imboccato poi l’autostrada dallo svincolo di Lauria Nord.

Ieri si è tenuta in Prefettura a Potenza una riunione per fare il punto sulle attività di ricerca dell’uomo. Incontro necessario in virtù dell’attivazione del piano provinciale per le persone scomparse. Alla presenza del sindaco di Lauria, rappresentanti delle forze dell’ordine, Vigili del Fuoco e Protezione Civile, si è deciso di proseguire le ricerche per ulteriori 30 giorni.

Al momento i Carabinieri non escludono alcuna pista investigativa. L’invito a chiunque fosse a conoscenza di notizie utili è quello di farlo sapere ai militari dell’Arma.

– Claudio Buono –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.