pullman-sala-consilina-fisciano-evidenzaApproda al Consiglio Regionale della Campania il problema del funzionamento a singhiozzo del sistema dei trasporti relativo agli autobus per gli studenti del Vallo di Diano e del Cilento che frequentano l’Università di Salerno.

Nelle scorse settimane, in diverse occasioni, gli studenti sono rimasti a terra perché sull’unico bus messo a disposizione da una delle autolinee del servizio, non c’erano più posti a sedere. Di conseguenza sono stati costretti a trovare delle alternative per raggiungere l’ateneo salernitano o per fare ritorno a casa.

Il Consigliere Regionale Michele Cammarano, rappresentante del Movimento 5 Stelle, ha presentato un’ interrogazione a risposta immediata per avere chiarimenti sui criteri che regolano il numero di autobus da mettere a disposizione.

Michele Cammarano

Cammarano ha preso spunto dagli articoli pubblicati da Ondanews con i quali sono stati denunciati i disservizi che hanno dovuto patire gli studenti su autobus che “viaggiano sovente – si legge nell’interrogazione – in condizioni di sovraffollamento al limite del consentito, obbligandoli ad utilizzare altre linee, pagano per intero la corsa ordinaria pur disponendo dell’abbonamento gratuito”. A sollevare la questione è stato anche il Codacons Vallo di Diano attraverso il suo responsabile Roberto De Luca che con foto ha documentato le condizioni in cui viaggiano gli studenti. Cammarano nella parte conclusiva dell’interrogazione chiede alla Giunta Regionale se “potrà essere preso in considerazione un incremento delle corse, ove necessario, per garantire l’eguale diritto alla mobilità e allo studio di tutti gli studenti della Regione Campania”.

– Erminio Cioffi –


  • Articoli correlati:

15/10/2016 – Università e trasporti, 20 studenti valdianesi restano a terra a Fisciano 

04/10/2016 – Autobus pieno, gli studenti diretti a Fisciano dal Vallo di Diano viaggiano in piedi 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.